Ossigenoterapia iperbarica per la cura del morbo di Burger, Marina potrà sicuramente migliorare

Salve dottore,
sono Marina ha 53 anni e da qualche anno soffro di Morbo di Burger: la malattia mi è stata diagnosticata dopo aver sofferto per molto tempo di dolori alle mani e ai piedi quando mi sono accorta che le dita iniziavano a diventare scure.

So che la mia malattia non è ancora in fase avanzata ma ho letto che è inarrestabile e questa cosa mi intristisce molto.
Volevo sapere se la terapia iperbarica mi può aiutare ad alleviare il dolore e se può darmi benefici.

Spero in suo parere e la ringrazio per la disponibilità.

Cordiali saluti,

Marina

 



Una risposta a “Ossigenoterapia iperbarica per la cura del morbo di Burger, Marina potrà sicuramente migliorare”

  1. Giorgios Vertsonis on

    Risponde il Dr. Giorgios Vertsonis
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna,
    Specializzazione in Idrologia medica Università di Parma
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 14047

    Gentile Marina,
    ho letto con attenzione la sua richiesta e comprendo la sua preoccupazione.
    Come sicuramente sa, visto che ha fatto delle ricerche a riguardo, il morbo di Burger è una malattia cronica.

    A causa di lesioni infiammatorie i vasi sanguigni delle estremità di mani e piedi iniziano a ostruirsi e questo provoca la sofferenza dei tessuti che non vengono più irrorati di sangue come dovrebbero.
    La terapia iperbarica potrà certamente essere di aiuto nel rallentare la progressione della malattia.

    Per curare questo genere di malattia è fondamentale prima di tutto eliminare i fattori di rischio: fumo, freddo, traumatismi; poi si procede con diverse terapie farmacologiche (FANS, vasodilatori, cortisonici, anticoagulanti) da associare a cicli di terapia iperbarica.
    L’ossigenoterapia, infatti, ha un grande effetto antinfiammatorio e stimola la formazione di nuovi vasi sanguigni aiutando il ripristino della circolazione locale.

    Se vuole prenotare una visita al Centro Iperbarico di Bologna, le consiglio di rivolgersi alla nostra segreteria al numero 051.6061240 . Dopo aver compreso più approfonditamente la situazione potremo suggerirle il piano assistenziale migliore per lei.
    Non esiti di ricontattarmi per qualsiasi dubbio.

    Saluti

    Dott. Georgios Vertsonis

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Iscriviti alla Newsletter del Centro Iperbarico di Bologna

* = campo richiesto!

Archivi