Acufene e perdita dell’udito orecchio destro, Maurizio potrà stare meglio grazie alla terapia iperbarica

Dottore buona sera,

mi chiamo Maurizio,
pratico l’attività subacquea da diversi anni, solo pochi anni fa ho iniziato ad avere un fastidio all’orecchio destro, il quale in età infantile è stato oggetto di 2 otiti perforanti.

Ultimamente si è presentato un acufene e un senso di ovattamento molto forte, oltre la perdita parziale dell’udito.

Ho fatto tac, risonanza magnetica e visite specialistiche, dal dr. Presutti e dal dr Guidetti.

Ultimamente mi ero rivolto al Centro Iperbarico di Ravenna, perché conosco personalmente il dr. Longobardi, gli avevo inviato gli esisti degli esami che ho precedentemente citato e mi ha proposto terapia iperbarica.
Ravenna è lontana e i trattamenti do camera iperbarica da fare sono una 15ina, per me non compatibile con il lavoro.

Mi rivolgo a Lei e le chiedo se vuol dare un’occhiata ai mie esami, che le posso inviare tramite mail e al mio orecchio, per poi valutare eventuale terapia presso la vostra struttura.

Rimango in attesa di un suo riscontro.

Maurizio

 



Una risposta a “Acufene e perdita dell’udito orecchio destro, Maurizio potrà stare meglio grazie alla terapia iperbarica”

  1. Ferruccio Di Donato on

    Risponde il Direttore Sanitario del Centro Iperbarico di Bologna, dott. Ferruccio Di Donato
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna
    Specializzazione in Medicina del Nuoto e delle attività subacquee – istituto di fisiologia umana Università di Chieti
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 11812

    Buongiorno Maurizio,
    mi spiace per il grave problema che mi riferisce e spero di poterla aiutare.

    Se ha ricevuto la diagnosi di ipoacusia neurosensoriale improvvisa (o più semplicemente, sordità improvvisa) di recente, l’ossigenoterapia iperbarica potrebbe essere indicata per il trattamento del suo problema.
    È però, molto importante sapere a quando risale l’esordio del problema, perché se sono passati più di tre mesi l’indicazione al trattamento sfuma.

    Più che una corrispondenza via mail, che non permette una valutazione completa del paziente e rende difficoltosa un’adeguata informazione riguardo al ruolo della terapia iperbarica nel suo caso, mi rendo disponibile per visitarla il prima possibile.
    Se decide di procedere, può contattare la segreteria del Centro Iperbarico di Bologna direttamente al numero 051/6061240.

    Tanti cari saluti
    Dott. Ferruccio Di Donato

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Iscriviti alla Newsletter del Centro Iperbarico di Bologna

* = campo richiesto!

Archivi