Asma infantile e ora pesantezza toracica, Gianmarco potrà seguire un corso per sub?

Buon pomeriggio dott. Di Donato,
ho letto altre richieste su questo sito e ho visto che è un appassionato di subacquea per questo le chiedo un parere.

Il mese scorso sono stato in vacanza in Egitto e quel mare stupendo mi ha fatto innamorare, i miei amici hanno iniziato un corso di subacquea lo scorso inverno e hanno fatto alcune immersioni seguiti da alcuni sub del posto ma io non me la sono sentita perché preoccupato per la mia asma.

Da piccolo soffrivo di asma bronchiale che però è scomparsa dopo lo sviluppo, adesso invece mi capita di avere un fastidio lieve, il mio medico la chiama “pesantezza toracica” nei periodi di cambio stagione.

Secondo lei posso iniziare anche io un corso per potermi immergere in quegli splendidi mari il prossimo anno?
Che esami mi consiglia?

Spero in una sua risposta,
grazie per la disponibilità.

 

Gianmarco



Una risposta a “Asma infantile e ora pesantezza toracica, Gianmarco potrà seguire un corso per sub?”

  1. Ferruccio Di Donato on

    Risponde il Direttore Sanitario del Centro Iperbarico di Bologna, dott. Ferruccio Di Donato
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna
    Specializzazione in Medicina del Nuoto e delle attività subacquee – istituto di fisiologia umana Università di Chieti
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 11812

    Buongiorno Gianmarco,
    il fatto che da piccolo soffrivi di asma e di avere sintomi toracici vaghi, non è necessariamente una controindicazione all’immersione subacquea sia in apnea che con autorespiratori.
    Ti consiglio di fare una visita pneumologia, con prove di funzionalità respiratoria e Rx torace per fare il punto della situazione; potrebbe essere necessario anche sottoporsi a un test di provocazione con la metacolina se il pneumologo dovrà approfondire riguardo alla reattività dei tuoi bronchi.

    Con il risultato di tali accertamenti e con l’elenco dei farmaci che, eventualmente ti venissero prescritti, potrai sottoporti ad una visita medico subacquea per l’accertamento dell’idoneità all’immersione.

    Sono molto fiducioso di riuscire a mandarti sott’acqua in tutta sicurezza.

    Ciao
    Dott. Ferruccio Di Donato

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Iscriviti alla Newsletter del Centro Iperbarico di Bologna

* = campo richiesto!

Archivi