Fibromialgia e altre gravi complicanze: l’ossigenoterapia può aiutare Claudia?

Buongiorno

scusate se non scrivo corretto in italiano ma sono tedesca.
Ho bisogno di informazioni riguarda la fibromialgia: ho sentito che in Israele fanno la Camera iperbarica per migliorare la fibromialgia.
Io sono farmaco resistente e oltre alla fibromialgia ho un nodulo angiomatoso alla cervicale con due ernie alla cervicale non operabile e due alla lombare oltre a una mononeuropatia bilaterale del nervo lunare.

Vorrei sapere se posso fare delle sedute e se come cura viene passata dal SSN o se è tutto a pagamento.
Nel caso quale richiesta bisogna fare e che visite sono necessarie?

Grazie mille e cordiali saluti

Claudia



Una risposta a “Fibromialgia e altre gravi complicanze: l’ossigenoterapia può aiutare Claudia?”

  1. Ferruccio Di Donato on

    Risponde il Direttore Sanitario del Centro Iperbarico di Bologna, dott. Ferruccio Di Donato
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna
    Specializzazione in Medicina del Nuoto e delle attività subacquee – istituto di fisiologia umana Università di Chieti
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 11812

    Buongiorno Claudia,
    il suo è un caso complesso che, prima di una proposta terapeutica, merita un completo inquadramento diagnostico. Infatti la presenza di ernie discali multiple e la neuropatia ulnare complicano il quadro clinico e rendono più difficoltosa la diagnosi.

    Se fosse confermata la fibromialgia, sarebbe proponibile un ciclo di ossigeno terapia iperbarica: al Centro Iperbarico di Bologna abbiamo impostato un protocollo terapeutico di trattamento che prevede un numero di sedute variabile da 20 a 50 a seconda della risposta clinica e il monitoraggio clinico del paziente.

    Abbiamo deciso di accettare i pazienti che presentano questa grave e invalidante patologia da quando è stato pubblicato l’articolo del medico israeliano Shai Efrati (Hyperbaric Oxygen Therapy Can Diminish Fibromyalgia Syndrome – Prospective Clinical Trial) che sembra offrire una possibilità terapeutica a molte persone che non trovano beneficio dalle terapie farmacologiche attualmente utilizzate.
    Per accedere alla terapia iperbarica è necessario sottoporsi a una visita medica che serve ad accertare la diagnosi e ad escludere controindicazioni cliniche alla terapia.

    Purtroppo l’impiego dell’iperbarica per la fibromialgia è recentissimo e la terapia è effettuabile solo in regime privato.
    Se vorrà procedere con la prima visita contatti pure la nostra segreteria al numero 051/6061240.

    Rimango a sua disposizione

    Saluti
    Dott. Ferruccio Di Donato

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Iscriviti alla Newsletter del Centro Iperbarico di Bologna

* = campo richiesto!

Archivi