Fibromialgia e artrite psoriasica, ecco cosa può fare l’ossigenoterapia

Buonasera dottore,

sono Alessandro di Fano ho 33 anni.

Soffro di fibromialgia e artrite psoriasica da 2 anni, ho provato vari centri specializzati e preso tante medicine diverse senza mai trarre alcun beneficio.

Pensa che questa nuova cura (ovviamente previa visita di controllo) possa essere efficace?

 

grazie mille e buona serata



Una risposta a “Fibromialgia e artrite psoriasica, ecco cosa può fare l’ossigenoterapia”

  1. Ferruccio Di Donato on

    Risponde il Direttore Sanitario del Centro Iperbarico di Bologna, dott. Ferruccio Di Donato
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna
    Specializzazione in Medicina del Nuoto e delle attività subacquee – istituto di fisiologia umana Università di Chieti
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 11812

    Buongiorno Alessandro,
    capisco che la combinazione di due problematiche così severe debba comportarle un grave disagio.

    Veniamo rapidamente al dunque: l’ossigeno terapia iperbarica, pur non avendo la specifica indicazione al trattamento dell’artrite psoriasica, ha documentati effetti antinfiammatori, che potrebbero contribuire ad alleviare la sintomatologia di questa invalidante patologia.

    Riguardo alla fibromialgia: un recente articolo scientifico, pubblicato dai medici dell’Università di Tel Aviv, ha documentato l’efficacia dell’ossigeno terapia iperbarica a migliorare la sintomatologia dei pazienti sottoposti al protocollo terapeutico studiato.

    Qui a Bologna abbiamo iniziato a sottoporre a terapia iperbarica i pazienti affetti da fibromialgia utilizzando il protocollo terapeutico israeliano con risultati incoraggianti.

    Per essere sottoposti a ossigenoterapia iperbarica occorre, ovviamente, eseguire una visita medico specialistica necessaria a confermare la diagnosi, individuare l’obbiettivo terapeutico e a escludere controindicazioni; poi, se tutto va bene, si può cominciare.

    Riguardo alla fibromialgia è necessario che la diagnosi sia stata formulata da un medico specialista reumatologo o neurologo; inoltre è consigliabile sottoporsi a SPECT cerebrale per il monitoraggio evolutivo della terapia.

    Per qualunque chiarimento può contattarci al Centro iperbarico di Bologna al numero della nostra segreteria 051 6061240.

    Saluti
    Dott. Ferruccio Di Donato

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Iscriviti alla Newsletter del Centro Iperbarico di Bologna

* = campo richiesto!

Archivi