VIttorio soffre di fascite plantare da tre anni, quando potrà stare meglio?

Egr. dott. sono tre anni che soffro di fascite plantare con grandi difficoltà a camminare ho già fatto tutte le terapie del mondo dai medici più conosciuti, lei pensa che la camera iperbarica possa in qualche modo farmi stare meglio ?

un grazie anticipato

saluti

Vittorio



Una risposta a “VIttorio soffre di fascite plantare da tre anni, quando potrà stare meglio?”

  1. Luigi Santarella on

    Risponde il dott. Luigi Santarella,
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna,
    Ordine Dei Medici di Ravenna N° 3151

    Buongiorno Vittorio
    Grazie per la stima e l’attenzione
    La patologia di cui sei affetto è un’infiammazione della fascia plantare: la componente fibrosa della pianta del piede che ha un’importante funzione nella trasmissione delle forze coinvolte in ogni passo.

    Come tu racconti il sintomo principale di questa patologia è il dolore che, come nel tuo caso, condiziona in maniera importante la qualità della vita limitando la tua deambulazione.

    Nel tuo racconto non ci dici da quando è insorto il problema e se ci sono cause particolari già individuate come possibile agenti eziologici.
    Questi dati sarebbero molto importanti per inquadrare meglio il tuo caso specifico.

    Comunque questa patologia è frequente in persone che praticano diverse discipline sportive in cui vi sia un’importante sollecitazione della fascia plantare, come per esempio la corsa.

    Nelle cause principali sono chiamati in causa diversi vizi posturali come la presenza di piedi piatti o cavi, il sovrappeso, squilibri delle fasce muscolari fino ad arrivare all’errata scelta delle calzature.

    La complessità della problematica quindi necessita di approfondimenti specialistici ortopedico/fisiatrici: il mio consiglio quindi è di affidarti a specialisti del campo per una valutazione completa del tuo quadro clinico.

    La terapia ad ossigeno iperbarico, non prevista nel trattamento di questa patologia nei protocolli terapeutici del SSN, si potrebbe inserire come coadiuvante nei trattamenti grazie alle sue proprietà antinfiammatorie ed antiedemigene.

    In casi con importante limitazione funzionale e dolorabilità si potrebbe infatti considerare il suo impiego a fianco alle terapie specifiche per favorire il processo di guarigione.

    Resto a disposizione per qualsiasi necessità e chiarimento, puoi contattarci al numero 051 6061240, o all’indirizzo email info@iperbaricobologna.it.

    Cari saluti
    Dott. Luigi Santarella

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Iscriviti alla Newsletter del Centro Iperbarico di Bologna

* = campo richiesto!

Archivi