Sospetta fibromialgia: Roberto chiede se la terapia iperbarica è efficace

Soffro da circa 10 anni di una sindrome diagnosticata come sospetta fibromialgia che mi lascia in pace a volte alcuni mesi ma quando si scatena diventa invalidante.

Ho letto di un trattamento con la camera iperbarica.

Vorrei sapere se è efficace, se va praticato nei periodi in cui la sindrome è attiva o può servire anche se fatto quando è silente.

Inoltre vorrei sapere se presso il vostro Centro è possibile fare accertamenti più approfonditi e non di routine per eliminare la parola “sospetta” dalla mia diagnosi oppure per cambiarla

grazie

Roberto

 

 



Una risposta a “Sospetta fibromialgia: Roberto chiede se la terapia iperbarica è efficace”

  1. Ferruccio Di Donato on

    Risponde il Direttore Sanitario del Centro Iperbarico di Bologna, dott. Ferruccio Di Donato
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna
    Specializzazione in Medicina del Nuoto e delle attività subacquee – istituto di fisiologia umana Università di Chieti
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 11812

    Buongiorno Roberto,
    la diagnosi di fibromialgia è una diagnosi clinica che di norma viene formulata dal medico reumatologo sulla base di un’accurata anamnesi che prevede la somministrazione di questionari di valutazione e una visita con esame obbiettivo per la ricerca dei tender points. Di solito vengono prescritti esami strumentali per escludere altre patologie reumatologiche che vanno valutate per la diagnosi differenziale. Non esistono indagini strumentali patognomoniche (ovvero di per sé sufficienti per porre diagnosi certa) per la diagnosi di fibromialgia.
    Recentemente è emersa l’utilità della SPECT cerebrale: un’indagine di medicina nucleare che serve a supportare la diagnosi clinica e monitorare l’andamento della patologia. Ma anche questa indagine non è sufficiente, da sola, a permettere di formulare la diagnosi essendo molto sensibile ma non specifica.

    Al Centro Iperbarico di Bologna, utilizziamo la SPECT per il monitoraggio della patologia durante i trattamenti in camera iperbarica e per confermare le diagnosi dubbie, in base all’articolo scientifico del Prof. Efrati, che documenta l’impiego di Ossigeno Terapia Iperbarica nel trattamento della fibromialgia proprio con monitoraggio strumentale mediante SPECT celebrale.
    Riguardo all’utilità di effettuare il trattamento nelle fasi in cui la patologia è silente, direi che dipende dalla durata di questi periodi. Mi spiego meglio: se la fase libera da sintomatologia dura mesi o anni allora non consiglio di sottoporsi a terapia in questi periodi, mentre se i periodi liberi da sintomi sono brevi, dell’ordine di alcune settimane, le cose cambiano.

    Se ha dubbi riguardo alla diagnosi, non esiti a contattarci per una valutazione del caso, il numero della nostra segreteria è 051 6061240

    Saluti
    Dott. Ferruccio Di Donato

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Iscriviti alla Newsletter del Centro Iperbarico di Bologna

* = campo richiesto!

Archivi