Chemioterapia e ossigenoterapia iperbarica si possono seguire contemporaneamente?

Buongiorno dottoressa,
mi chiamo Luca e ho 63 anni. Lo scorso giugno sono stato sottoposto ad un intervento chirurgico di asportazione del colon sinistro per un adenocarcinoma.

Purtroppo l’esame successivo oltre ad aver confermato che il tumore è stato completamente rimosso, ma evidenziato che due dei linfonodi adiacenti asportati sono risultati interessati dalla malattia.

Ora sto seguendo una chemioterapia settimanale a base di 5-fluorouracile, mi dicono, per ridurre i rischi di una possibile recidiva.

Come se ciò non bastasse, circa 10 giorni fa ho notato un improvviso calo dell’udito a destra.

Lo specialista otorino mi ha detto che si tratta di ipoacusia improvvisa e che potrei trare beneficio in un trattamento con ossigenoterapia iperbarica.

Secondo lei la chemioterapia che sto seguendo può rappresentare una controindicazione alla cura con ossigenoterapia iperbarica?

Per maggiore sicurezza farei forse meglio ad aspettare alcune settimane, quando avrò completato il ciclo che mi hanno programmato?

Grazie per l’attenzione.

Luca



Una risposta a “Chemioterapia e ossigenoterapia iperbarica si possono seguire contemporaneamente?”

  1. Nadia Franchini on

    Risponde la dott. Nadia Franchini,
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna,
    Specializzazione in oncologia Università di Bologna
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 10362

    Buongiorno Luca,

    innanzitutto mi sento di rassicurarla perché nonostante l’esame istologico dei linfonodi asportati abbia mostrato la presenza di cellule neoplastiche, la possibilità di guarigione completa dal tumore è comunque buona.

    Per quanto riguarda l’altro problema, la sordità improvvisa, direi che può senz’altro e quanto prima cominciare a seguire un ciclo di ossigenoterapia iperbarica. Infatti è provato che la probabilità di successo della terapia è tanto più elevata, quanto più tempestivamente viene iniziata.
    Ci sono solamente pochi farmaci antitumorali come: il cis-platino, la doxorubicina, la bleomicina, che non è opportuno somministrare contemporaneamente all’ossigenoterapia iperbarica, perché interferiscono negativamente.
    Il 5-fluorouracile non fa parte di questo gruppo di farmaci e può essere assunto in concomitanza al trattamento.

    La invito a contattare la nostra segreteria al numero 051 6061240 per fissare un primo appuntamento e mi auguro che questo periodo possa presto essere per lei solo un brutto ricordo.

    Dott.ssa Nadia Franchini

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Iscriviti alla Newsletter del Centro Iperbarico di Bologna

* = campo richiesto!

Archivi