Acufeni di recente insorgenza, cosa posso fare per agire tempestivamente?

Buongiorno
da circa 10 giorni soffro di acufeni. Ho fatto una visita con l’otorino che mi ha prescritto  Prendisone 25g 2 volte al giorno per 5 giorni. Sto prendendo anche del magnesio.
Attualmente la situazione è migliorata ma non eliminata.
Sembrava sparito ma la sera torna. A gennaio ho la visita audiologica.
Che terapia è meglio intraprendere subito? Credo che la causa dell’acufene sia lo stress eccessivo.
La Camera iperbarica è consigliata?
Attendo risposta.
Un saluto

Samantha



Una risposta a “Acufeni di recente insorgenza, cosa posso fare per agire tempestivamente?”

  1. Ferruccio Di Donato on

    Risponde il Direttore Sanitario del Centro Iperbarico di Bologna, dott. Ferruccio Di Donato
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna
    Specializzazione in Medicina del Nuoto e delle attività subacquee – istituto di fisiologia umana Università di Chieti
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 11812

    Buongiorno Samantha.
    Il primo approccio a un acufene di recente insorgenza è senza dubbio, la terapia cortisonica, come le è stata prescritta. In aggiunta possono essere utili integratori vitaminici e antiossidanti che favoriscano l’attività dell’orecchio interno.

    Se la terapia non sortisse benefici, allora anche la camera iperbarica potrebbe essere d’aiuto per avere maggiori probabilità di risolvere il problema nella fase acuta o sub-acuta, indicativamente entro i primi 3 mesi dall’esordio.

    Occorre però sottolineare che le indicazioni che mi ha fornito riguardo al suo problema non sono complete.

    In particolare occorre sapere quanti anni ha, se ha patologie croniche di rilievo, se è una fumatrice, se assume farmaci in cronico.
    Inoltre è di fondamentale importanza sapere se l’acufene è accompagnato a una riduzione dell’udito di tipo neurosensoriale o se si è presentato da solo.

    Tutti questi particolari potrebbero far modificare l’atteggiamento terapeutico.
    Nello specifico, se si accompagnasse un calo d’udito la terapia in camera iperbarica sarebbe oltre che indicata, anche urgente.
    Può chiamare la nostra segreteria per farci avere queste informazioni mancanti, in questo modo potrò darle una risposta più completa, il numero è 051 6061240

    Saluti
    Dott. Ferruccio Di Donato

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Iscriviti alla Newsletter del Centro Iperbarico di Bologna

* = campo richiesto!

Archivi