Nadia chiede se la camera iperbarica è efficace in caso di rettocolite ulcerosa

Buongiorno,
Sono la mamma di una ragazza di quasi 18 anni che da un paio di mesi soffre di rettocolite ulcerosa (grado severo), per la quale è stata ricoverata due settimane in ospedale in provincia di Bergamo.
Ora sta meglio, ed è in terapia con antinfiammatorio (Pentacol 800 mg, 5 cp die)+ Clipper 5 mg (1 cp die) + Azatioprina (2 cp da 50 die) + Pentacol 4 soluzione rettale (1 al giorno) + Calcio e vit. D3 +  Folina + VSL3.
Il tutto, in attesa che l’Azatioprina entri definitivamente in circolo (la prende dal 22 novembre) per scalare definitivamente il cortisone e aggiustare la terapia.
Avendo letto della medicina iperbarica, le chiedo cortesemente se la stessa sia in linea di massima indicata nella cura o comunque nella riduzione di sintomi o future recidive della rettocolite ulcerosa.
So che ogni caso va valutato a sé, ma vorrei sapere se avete delle vostre casistiche, per capire di quanto eventualmente possa essere concretamente il beneficio.
Ringrazio infinitamente

 Nadia



Una risposta a “Nadia chiede se la camera iperbarica è efficace in caso di rettocolite ulcerosa”

  1. Giorgios Vertsonis on

    Risponde il Dr. Giorgios Vertsonis
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna,
    Specializzazione in Idrologia medica Università di Parma
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 14047

    Gentile Sig.ra Nadia,
    ringrazio per la fiducia che ci mostra inviandoci il suo quesito.
    La rettocolite ulcerosa è una malattia infiammatoria cronica dell’intestino crasso che potrebbe verosimilmente trarre vantaggio dall’ossigeno terapia iperbarica.
    Infatti, vari studi clinici hanno evidenziato che pazienti con la sua patologia, sottoposti a trattamento iperbarico presentavano una riduzione degli indici bioumorali d’infiammazione e di stress ossidativo. Inoltre un recentissimo studio multicentrico su pazienti ospedalizzati con sintomatologia moderata-severa, ha evidenziato che la terapia iperbarica è coadiuvante al trattamento steroideo. Regolando la sua azione, porta alla riduzione della necessità di ricorrere a trattamenti farmacologici di seconda linea e/o chirurgici.
    A mio parere, malgrado servano ulteriori studi clinici, è già sufficientemente evidente che la terapia iperbarica, specialmente per il suo effetto antinfiammatorio, sia sicura e possa essere di aiuto nei pazienti con rettocolite ulcerosa.
    Rimango a sua disposizione per ogni dubbio, può contattarci direttamente al numero della nostra segreteria 051 6061240.

    Cordialmente
    Dott. Georgios Vertsonis

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Iscriviti alla Newsletter del Centro Iperbarico di Bologna

* = campo richiesto!

Archivi