Acufeni, mal di testa e spossatezza: come procedere?

Buongiorno a tutti,

soffro di ipoacusia destra e di acufeni bilaterali (mono dal 1998 a destra), da dicembre 2016 anche a sinistra. A fine giugno sono andato in apnea e ho notato un peggioramento. Sono andato a fare una cura cortisonica a Roma dove vivo, 5 giorni di mannitolo e cortisone per endovena poi deltacortene in pillola a scalare fino a sabato scorso. Gli acufeni sembravano essersi ridotti o forse mi ero abituato.

Da domenica invece sono tornati fortissimi con un cerchio alla testa costante, spossatezza mai avuta e ipertensione (160 100), nei cinque giorni di cura avevo 100 -60, ora si è assestata su 138 – 85.

Devo andare dal cardiologo, so che il cortisone può indurre a ipertensione ma è normale sentirsi tanto spossati e col mal di testa perenne?

Grazie

Una replica a “Acufeni, mal di testa e spossatezza: come procedere?”

  1. Risponde il Direttore Sanitario del Centro Iperbarico di Bologna, dott. Ferruccio Di Donato
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna
    Specializzazione in Medicina del Nuoto e delle attività subacquee – istituto di fisiologia umana Università di Chieti
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 11812

    Gentile Francesco,

    ovviamente non è affatto normale sentirsi spossati, avere mal di testa, avere episodi di ipertensione e forti acufeni.

    Ciò che tu riferisci è una complessa serie di sintomi, ancora senza una diagnosi, quindi, non sappiamo perché tu abbia questi problemi.

    Sembra banale dirlo, ma in casi come questo, la prima cosa da fare è andare dal medico di base, che ci conosce e potrà impostare tutti gli accertamenti necessari a chiarire la situazione.

    Ti faccio i miei auguri,
    Saluti
    Ferruccio Di Donato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Archivi