Gabriella ha migliorato la sua condizione grazie alla terapia iperbarica

La signora Gabriella ha subito nel dicembre dello scorso anno un intervento di safenectomia alla gamba sinistra per una insufficienza valvolare della vena.

Questo intervento si rende necessario quando vi sono presenti delle grandi varici, cioè delle dilatazioni patologiche della vena stessa che causano ristagni di sangue che possono portare ad una malattia trombo-embolica. Consiste nella rimozione della vena, in quanto sono presenti altre vene più profonde che riescono a sopperire alla mancanza.

L’intervento è andato bene, ma la ferita chirurgica ha avuto una deiscenza, cioè si è riaperta e questo comporta un allungamento dei tempi di guarigione.

La signora parlandone con il dottore che la seguiva è venuta a conoscenza della terapia iperbarica, che in questi casi, è indicata in quanto velocizza il processo di guarigione e aiuta a tener sotto controllo la possibilità che la ferita si sovrainfetti causando un ulteriore ritardo nella sua chiusura.

Inoltre associando la terapia iperbarica alle medicazioni avanzate fatte presso il nostro ambulatorio abbiamo visto la situazione della gamba della signora Gabriella migliorare notevolmente in poco tempo e così, per ringraziarci, ci ha portato una buonissima torta con la marmellata di ciliegie!

Noi le facciamo un grande in bocca al lupo e la ringraziamo per lo spuntino che ha portato!

 20229866_829150867242309_729998943708263531_o



Rispondi

  • (will not be published)

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Iscriviti alla Newsletter del Centro Iperbarico di Bologna

* = campo richiesto!

Archivi