fbpx

Ulcera al malleolo che ha difficoltà di cicatrizzazione

Gentili dottori,
vi scrivo perché soffro da due anni per un’ulcera al malleolo, che non riescono a debellare nonostante 3 interventi di medicazione  settimanali da parte di infermieri domiciliari. Sono in attesa per un impianto alla testa del femore, nel caso riuscissi a guarire dall’ulcera.

Avete convenzioni assicurative?

Grazie,
Fabrizio

Una replica a “Ulcera al malleolo che ha difficoltà di cicatrizzazione”

  1. Risponde il Dr. Giorgios Vertsonis
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna,
    Specializzazione in Idrologia medica Università di Parma
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 14047

    Buongiorno Sig. Silingardi,
    ringrazio per avermi inoltrato il suo quesito e mi dispiace per il disagio che descrive. Nel suo breve messaggio espone quella che nella letteratura inglese si chiama “hard to heal wound” ossia una lesione cutanea che persiste nel tempo malgrado i diversi trattamenti specifici eseguiti.

    Le cause della mancata guarigione di una lesione possono essere molteplici. Infezione locale, quadri ischemici, processi infiammatori persistenti, comorbidità come il diabete mellito, sono tutte cause che possono rallentare il processi riparativi.

    Presso il nostro Centro trattiamo quotidianamente pazienti con lesioni cutanee croniche. Infatti attraverso l’ossigenoterapia iperbarica che consiste nel respirare ossigeno puro o miscele arricchite all’interno di camere pressurizzate (camere iperbariche) si ottiene l’incremento della diffusione dell’ossigeno nel sangue del paziente. Ad elevate concentrazioni l’ossigeno ha effetti sistemici sul corpo tra cui l’azione antibatterica e anti-infiammatoria e localmente stimola la creazione di nuovi vasi sanguigni che promuovono il processo di riparazione dei tessuti lesionati.

    Per poter esprimere un giudizio circa il suo caso è indispensabile visitarla. Dopo un’attenta valutazione del quadro clinico le sarà proposto, in assenza di ulteriori necessità diagnostiche, un piano assistenziale che comprenderà, in assenza di controindicazioni cliniche specifiche, oltre al ciclo di terapia iperbarica anche delle medicazioni avanzate ad hoc che potrà eseguire presso il nostro Centro.

    Qualora decida di affidarsi alla nostre cure, Le chiedo cortesemente di contattare la nostra segreteria per avere chiarimenti circa le convezioni del nostro Centro e per fissare un appuntamento (051/6061240).

    Cordialmente,
    Dott. Georgios Vertsonis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Archivi