fbpx

Sai che puoi curare le tue ferite difficili con l’ossigenoterapia iperbarica?

Le ferite difficili sono una problematica molto diffusa: in Italia più di due milioni di persone soffrono a causa di lesioni cutanee che hanno difficoltà di cicatrizzazione.

La popolazione anziana è la fascia più colpita: ne soffre circa il 50%, e proprio su queste persone i tempi di guarigione sono lunghi, a causa dell’età e delle differenti patologie di cui soffrono.

cura delle ferite difficiliLe ferite difficili sono di diversi tipi, principalmente ulcere, ma anche lesioni da trauma o da infortuni. Le ulcere cutanee sono delle zone di cute lezionate che hanno difficoltà di cicatrizzazione ovvero, si definiscono ferite difficili quando non migliorano entro 4 settimane, con le sole cure standard.

Quali sono i fattori per i quali una ferita ha difficoltà di cicatrizzazione?

I motivi possono essere differenti e divisi in 3 ambiti principali:
Soffrire di alcune patologie che favoriscono l’insorgenza di ulcere, come le patologie venose, le patologie infiammatorie, la presenza di diabete, ect.
Fattori correlati al quadro clinico del paziente, come l’obesità, la presenza di infezioni, ipertensione arteriosa, fattori genetici, ect.
Fattori non correlati al quadro clinico ma alla vita quotidiana del paziente: parliamo della qualità della vita, della situazione psico-fisica e di trattamenti pregressi.

In questo campo sono state applicate nuove terapie che aiutano e accelerano il processo di guarigione delle ferite.
Al Centro Iperbarico utilizziamo l’ossigenoterapia – in associazione con i bendaggi – per la cura di alcuni tipi di ferite difficili.

Come agisce l’ossigenoterapia iperbarica sulle ferite che hanno difficoltà di cicatrizzazione?

La terapia iperbarica si basa sulla respirazione di ossigeno puro (o miscele di ossigeno) a una pressione atmosferica più alta del normale. Diversi studi scientifici hanno dimostrato che i tempi di guarigione delle lesioni cutanee trattate con l’ossigenoterapia iperbarica sono ridotti come anche il rischio di amputazione degli arti.

L’ossigenoterapia iperbarica ha effetti effetti antibatterici, antinfiammatori e riparativi: agisce sul tessuto sanguigno e stimola la produzione di nuove cellule della pelle che inducono la neoangiogenesi, ossia la produzione di nuovi vasi sanguigni. La nuova rete di vasi creata porta ossigeno e nutrimento alla ferita contribuendo neovascolarizzazione e accelerando la riparazione dei tessuti.

È importante agire tempestivamente, le ferite difficili non vanno sottovalutate: il nostro personale specializzato, dopo una prima visita, ti suggerirà il percorso di cura più idoneo al tuo problema.

Se pensi che l’ossigenoterapia possa essere utile per la tua patologia, prenota una visita con i nostri medici!

Vuoi saperne di più?
Fai una domanda alla Staff del Centro Iperbarico Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Archivi