fbpx

Umberto soffre per un acufene bilaterale: la terapia iperbarica può esser d’aiuto?

Buongiorno, vi scrivo perché soffro di acufeni da febbraio 2019, sorti durante una notte all’improvviso, tanto è vero che mi sono recato al pronto soccorso per capire di cosa si trattasse.

Ho provato cure cortisoniche, diete iposodiche e iperidriche e psicofarmaci ma senza particolari benefici.

Il sintomo va e viene, un giorno è presente e magari il giorno dopo scompare. Ho fatto esami audiometrici, vestibolari, timpanogrammi, di tutto e di più con risultati nella norma.

Ci sento bene, non soffro di vertigini, non ho problemi particolari. Ciò che mi indispettisce di più è il fatto che un giorno c’è l’acufene e magari per i due o tre giorni successivi non c’è. L’ultimo otorino interpellato ha ipotizzato che si possa trattare di idrope cocleare suggerendomi di sottopormi a terapia iperbarica e per questo sono qui a scrivervi.

Mi potete aiutare almeno ad alleviare il problema?

Grazie,
Umberto

Una replica a “Umberto soffre per un acufene bilaterale: la terapia iperbarica può esser d’aiuto?”

  1. Risponde il Direttore Sanitario del Centro Iperbarico di Bologna, dott. Ferruccio Di Donato
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna
    Specializzazione in Medicina del Nuoto e delle attività subacquee – istituto di fisiologia umana Università di Chieti
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 11812

    Buongiorno Umberto,
    da ciò che scrivi, l’ipotesi di idrope cocleare formulata dall’ultimo otorino che ti ha visitato sembra plausibile e il trattamento con ossigeno terapia iperbarica è possibile.

    Poiché non siamo difronte ad una perdita d’udito, ma ad un acufene intermittente, se l’ipotesi diagnostica dovesse essere confermata alla visita, si tratterebbe di impostare un ciclo OTI relativamente lungo, con un primo ciclo di 15 sedute e 2 o 3 richiami di 5 sedute a distanza di 30-40giorni l’uno dall’altro.

    Qualora avessi necessità di ulteriori informazioni non esitare a contattarci scrivendo a info@iperbaricobologna.it.
    Saluti,
    Ferruccio Di Donato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Archivi