fbpx

Alessandro deve subire un artrodesi al piede: potrà effettuare delle sedute iperbariche dopo l’intervento?

Salve Dott. Di Donato, io sono un suo vecchio paziente: nel 2006 ho eseguito diverse sedute di camera iperbarica per necrosi ossea al piede sinistro a Bologna.
A breve dovrò fare un nuovo intervento alle dita del piede sinistro: artrodesi in tutte 5 le dita.
Le chiedo un suo consiglio per la possibilità di effettuare delle sedute iperbariche dopo l’intervento chirurgico. Che tipo di documentazione devo presentare?
Grazie mille,
Saluti

Una replica a “Alessandro deve subire un artrodesi al piede: potrà effettuare delle sedute iperbariche dopo l’intervento?”

  1. Risponde il Direttore Sanitario del Centro Iperbarico di Bologna, dott. Ferruccio Di Donato
    Laurea in Medicina e Chirurgia Università di Bologna
    Specializzazione in Medicina del Nuoto e delle attività subacquee – istituto di fisiologia umana Università di Chieti
    Ordine Dei Medici di Bologna N° 11812

    Buongiorno Alessandro, mi fa piacere sentirti.
    Mi spiace che tu debba essere operato di nuovo, ma per dirti se l’iperbarica possa essere indicata e con quali modalità amministrative, devo avere chiaro il caso clinico.
    Mi spigo meglio.

    Se il trattamento fosse richiesto al solo scopo di accelerare il consolidamento delle artrodesi, non sarebbe possibile effettuarlo con costi a carico SSN; mentre, se ci si trovasse di fronte ad un problema di osteonecrosi, allora si potrebbe effettuare la terapia con costi a carico del SSN.

    Se mi farai avere la tua documentazione sanitaria ti darò informazioni più precise.
    Puoi cercarmi al Centro Iperbarico di Bologna, telefonando al n° 051/6061240
    Ti faccio i miei auguri!
    Saluti
    Ferruccio Di Donato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook

Il Centro Iperbarico di Bologna è convenzionato con DAN Europe

Archivi